Dentifricio naturale

11.09.2023

Un dentifricio completamente naturale da poter fare in casa, igienizzante e rinfrescante. Il colore è dato dall’argilla bentonite, che si può sostituire con argilla bianca

Ingredienti (per circa 100 g di prodotto):

30 g argilla bentonite (o argilla bianca) in polvere

4.5 g bicarbonato di sodio (di grado alimentare)

4 g sale marino fino

20 g aloe

40 g glicerina vegetale

0.5 g gomma xantana (serve a compattare il composto, si può omettere)

1% olii essenziali a scelta (io tea tree oil, menta e chiodi di garofano)

Creazione:

Mischiare in un recipiente l’argilla in polvere, il bicarbonato e il sale.

In un altro recipiente inserire l’aloe, la glicerina vegetale e la gomma xantana e mischiare fino ad ottenere una consistenza gelatinosa.

Unire poi il contenuto del secondo recipiente nel primo e mischiare il tutto.

Aggiungere infine gli olii essenziali scelti.

Il dentifricio è pronto!

Riporre la pasta dentifricia in un vasetto di vetro perfettamente pulito e a chiusura ermetica.

Conservare il prodotto lontano da fonti di luce e calore.

Utilizzo: non immergere lo spazzolino all’interno del barattolo per non contaminare la preparazione, ma prelevare con un cucchiaino pulito o una spatolina una piccola parte del prodotto e trasferirla sullo spazzolino.

Questo dentifricio non crea schiuma, per l’assenza di sostanze schiumogene. Non contiene conservanti (comunque  l’olio essenziale di tea tree svolgerà un’azione antisettica), quindi si conserva per un tempo ridotto a temperatura ambiente (circa 2 settimane).

La Bentonite contiene notevoli quantità di minerali e dona freschezza al cavo orale.

L’aloe ha un’azione lenitiva.

La glicerina vegetale svolge una funzione  umettante, umidificante.

Il bicarbonato di sodio (di grado alimentare) funzione sbiancante.

Il sale marino fino, con i suoi oligoelementi, tonifica le gengive ed ha azione disinfettante.

Infine gli olii essenziali scelti da me hanno funzione antisettica e igienizzante.